28 Settembre 2004 | Eventi in OdB

OdbDay 2004: a pezzi, ma felici!

Ce l’abbiamo fatta anche stavolta!!! Grazie a tutti quelli che hanno contribuito ad organizzare l’Odb Day 2004!!! Grazie a quelli che hanno montato, smontato, cucinato, servito, appeso, disegnato, ritagliato, divertito, gonfiato i palloncini… Ma soprattutto grazie a voi!!! Grazie per essere stati con noi in questi due giorni tra Fiaccolata e festa!!!

La Fiaccolata è partita alle ore 7.20 dal Santuario di Oropa (BI) con il primo chilometro corso dal sottoscritto (vi assicuro che è un’esperienza indimenticabile correre a quell’ora con i pantaloncini corti a 1200 mt di altezza!) a fianco di Andrea (che ha percorso più di 30 km in tutto). Nel corso della giornata abbiamo corso in 30 persone, passandoci la fiaccola tra un chilometro e l’altro percorrendo 130 km in 12 ore.
Arrivati in Oratorio abbiamo fatto il nostro ingresso trionfale, abbiamo fatto accendere il braciere alla Carol (accompagnata dal Don) e Don Gabriele ha dato la sua benedizione alla nuova grotta per la statua della Madonna (benedetta a Lourdes a giugno), spuntata come un fungo in questi giorni in Oratorio.
Superata la cena del sabato sera, abbiamo deciso che era meglio andare a letto a dormire…

Domenica mattina, ore 7.30: la sveglia suona, mi piacerebbe non sentirla, cerco di scendere dal letto e dopo una (lunga) serie di piegamenti per sciogliere tutti i muscoli bloccati vado in Oratorio trasportato dal mio autista personale Andrea (non quello dei 30 km).
La festa è iniziata subito dopo la S. Messa delle ore 10.00 (dove il coro ha presentato l’inno dell’anno catechistico di quest’anno, “Sei tu! Oracorriamo!”) con l’apertura dei baracconi, del saltabimbi, della pesca di beneficenza e la musica a tutto volume!
Dopo il pranzo abbiamo organizzato sul campo a 7 un megatiro alla fune e il classico gioco delle torte in faccia! Le vittime sono state: Don Paolo, Monta e Andrea(30km)!
Per l’anno prossimo la vittima predestinata sarà Madre Pina…!
La festa è proseguita con le pignatte di Claudio in cortile e con il lancio dei palloncini, quest’anno ancor più spettacolare, grazie al decollo della megacostruzione di palloni che “rivestiva” il campo a 7!
Alle 17.00 è apparso sul palco uno scienziato pazzo che ha dimostrato a grandi e piccini quanto la scienza sia presente nella nostra vita, divertendo con giochi di prestigio ed esperimenti. Subito dopo è iniziato il torneo di beachvolley 3 contro 3 (non ci è pervenuta la squadra vincitrice).
La festa si è conclusa con la cena alle 20.00, ma io ero già nel mondo dei sogni, mentre smontavo l’impianto… anzi non mi ricordo più se l’ho messo a posto!
E’ meglio che vada a controllare…!
Alla prossima festa! Grazie ancora!

Chicco

P.s. Ogni domenica in Oratorio è una festa vera e propria…! Quindi venite a trovarci non solo in queste occasioni!!!